I veri leader si differenziano dai competitor offrendo enorme valore ai propri clienti tramite eventi digitali. Il live-streaming sta davvero portando il marketing online a un altro livello. Con oltre 700 eventi web alle spalle, noi di StoneShot conosciamo la ricetta del webinar vincente. Prima di analizzare gli ingredienti però, alcune premesse.

Lavoro di squadra

Il lancio di un evento web non può essere il frutto del lavoro di un solo team. Il mantra è “collaborazione”: i team dedicati al marketing, allo sviluppo del prodotto e alle vendite devono unire le forze per rappresentare in modo coerente il vostro prodotto, servizio, azienda o marchio.

La condivisione di diversi punti di vista e finalità vi aiuterà a creare obiettivi trasversali, eccellenti contenuti e prestazioni impareggiabili. Se tutti sono sulla stessa lunghezza d’onda, il successo è garantito.

Fase pre-lancio

Naturalmente, il lancio di un webinar richiederà molta preparazione. Una volta che i contenuti sono stati pianificati e approvati dai dovuti stakeholder, dovrete renderli visibili online e attirare iscrizioni. Tra i tanti metodi a disposizione, vi consigliamo questi:

  • Email marketing
  • Siti web e landing page
  • Social media
  • Pubblicità esterna


N. 1: email marketing, il segreto dei webinar di successo

Un marketing mix che si rispetti deve contenere email promozionali. Utilizzate le vostre newsletter per pubblicizzare i webinar e aumentarne la copertura e la visibilità, aggiungete box promozionali alle email sui prodotti per informare i lettori dei prossimi eventi e, soprattutto, non aspettate l’ultimo momento: dovete dare tempo ai lettori di notare la promozione del webinar, ricercarla online e, si spera, iscriversi.

Assicuratevi di scrivere email di invito irresistibili e scandite la user journey con workflow automatizzati, creati con soluzioni dedicate di marketing automation o di gestione eventi. Oltre all’invito, la serie di email per un webinar deve contenere vari promemoria e notifiche, con messaggi specifici per ogni fase del ciclo di vita del cliente o potenziale cliente. Ovviamente, il testo del promemoria non deve essere lo stesso dell’invito. In sostanza, promuovete il webinar variando il punto di vista per interessare il lettore al contenuto, facendogli capire il valore e il beneficio dell’evento.

Integrando sistemi e strumenti è possibile ottenere risultati sorprendenti. Per questo StoneShot offre un’eccellente integrazione con una delle piattaforme video più importanti, Brightcove, per consentirvi di scoprire tutto il potenziale della combinazione di video e email.


N. 2: utilizzo di siti web e landing page

Se avete la possibilità di creare una landing page personalizzata per il vostro evento web, cercate di accompagnare i clienti in un viaggio online ininterrotto. L’importante è mantenere la coerenza nel design, branding, messaggio e tono di voce.

Usate il vostro sito per promuovere i prossimi webinar, inserire immagini d’impatto e contenuti avvincenti che ne aumentino la visibilità. Ideate call to action chiare e immediate e un processo di iscrizione snello e veloce.

Infine, deliziate i vostri utenti con una user experience impeccabile, integrando le azioni che compiono sul sito e sulle landing page con flussi di mail automatizzati.


N. 3: il potenziale dei social media

I social media offrono infinite possibilità. Sfortunatamente, il settore dei servizi finanziari presenta una serie di complessità e restrizioni che rendono piuttosto difficile scoprirne i benefici.

Esistono comunque alcuni canali social che potete utilizzare, garantendo il rispetto della compliance, come LinkedIn, con cui otterrete un targeting preciso del vostro pubblico professionale.

L’engagement e la visibilità dei social media vi consentiranno di porre in evidenza i vostri webinar. L’importante è sperimentare vari canali e tipi di promozione per trovare quello più adatto alla vostra attività.


N. 4: pubblicità esterna

Dovete sfruttare ogni possibilità di promuovere i vostri webinar e trovare nuovi contatti e potenziali clienti. La pubblicità esterna potrebbe essere il vostro asso nella manica: avete mai pensato a posizionare un banner su un portale visitato dal vostro target?

Assicuratevi però di analizzare le potenzialità dell’inserzionista esterno, ovvero: copertura, tipo di pubblico e, ovviamente, costo.

Valore e engagement

Se state lanciando un live webinar, rendetelo appassionante e coinvolgente. Avere un copione aiuta, ma è meglio movimentare il tutto con un mix di stili. Oltre a condividere i contenuti previsti, fate leva su discussioni e domande per mantenere viva l’attenzione degli spettatori e interessarli al vostro messaggio.

Lo stile che sceglierete deve rispecchiare la vostra nicchia. E soprattutto, permettete al pubblico di porre domande: loro si impegneranno attivamente, e voi, anche rispondendo solo ad alcune, otterrete materiale da utilizzare per un’email post-lancio o per il sito.

L’interazione con il pubblico non è essenziale solo per un engagement ottimale, ma anche per costruire solide relazioni con i partecipanti, che potranno diventare potenziali clienti e generare visitatori di ritorno o iscritti ai prossimi webinar, eventi e campagne marketing.

Le attività post-lancio sono altrettanto importanti

Il marketing post-lancio: mai dimenticarlo! Dopo l’evento, inviate email ai partecipanti ringraziandoli per il loro tempo, ai non partecipanti fate sapere che “ci dispiace non avervi avuto tra i nostri”, condividete le domande frequenti, le registrazioni degli eventi e riassunti interessanti. È una preziosa occasione per evidenziare il valore ottenuto dai partecipanti e promuovere i futuri webinar o articoli che ritenete utili.

Infine, aggiornate il sito o le landing page con contenuti pertinenti ed entusiasmanti che promuovano materiali post-evento. E fate altrettanto con i canali social.

Metriche e dati per un’ottimizzazione continua

La raccolta di metriche e l’analisi dei risultati sono alla base del successo futuro. Quando i sistemi sono integrati, è molto più facile avere una visione a 360° dei risultati ottenuti. La sincronizzazione di tutte le piattaforme elimina il lavoro manuale di raccolta dei dati video e delle metriche delle varie attività di marketing.

Ricordate che le informazioni devono essere accessibili a tutti i team coinvolti, che si tratti di vendite o marketing. Il successo dei vostri prossimi eventi web e la scelta delle strategie, degli obiettivi e delle tecniche di implementazione si fondano su un’attività di analisi e ottimizzazione continua.

Se volete iscrivervi alla nostra newsletter CLICCATE QUI e ogni mese vi manderemo i nostri aggiornamenti sul mondo del marketing applicato alla finanza.

Per contattarci direttamente e scoprire come StoneShot può aiutare le vostre strategie di marketing, invece, scriveteci a contatti@stoneshot.com.